Welfare: approfondiamo

Welfare: che cos’è?

Welfare

Con il termine welfare aziendale ci si riferisce all’insieme delle erogazioni e prestazioni che un’azienda riconosce ai propri dipendenti con la finalità di migliorarne la vita privata e lavorativa.

Welfare aziendale

Per ‘welfare aziendale’ si intende il complesso delle erogazioni e prestazioni da parte di un datore di lavoro ai propri dipendenti con lo scopo di migliorarne la vita privata e lavorativa. L’idea nasce dalla volontà di sostenere il reddito dei lavoratori con altre forme di pagamento e ricompense, oltre al denaro, in modo da accrescere il benessere lavorativo e familiare rispetto a quando si riceve solo la retribuzione classica.

Welfare territoriale

Con l’espressione welfare territoriale, ci si riferisce a misure di welfare secondario attuate mediante strumenti che consentono alle imprese collocate in un determinato territorio di aggregare le proprie competenze e risorse economiche per sostenerne la relativa progettazione e l’implementazione, anche con il coinvolgimento di una molteplicità di soggetti pubblici e privati anch’essi presenti sul territorio di riferimento.

Perché adottare un piano welfare?

Il Piano di Welfare è un insieme di iniziative di natura contrattuale che un’impresa utilizza per aumentare il benessere dei propri dipendenti.
Adottare un piano di welfare all’interno di una realtà aziendale, comporta benefici importanti per la parte dei lavoratori, ma anche per la parte dei datori di lavoro.
Infatti, per i primi i vantaggi si possono riassumere in:

  • Miglioramento del” work-life balance” (vedi approfondimenti nell’area dedicata al vocabolario del welfare)

  • Diminuzione consistente dei livelli di stress

  • Incremento della collaborazione all’interno della realtà aziendale

  • Raggiungimento degli obiettivi più velocemente

Per i datori di lavoro invece, a differenza di cosa solitamente si pensa, vi sono altri numerosi benefici tra cui:

  • Riduzione del Turn-over dei dipendenti

  • Benefici fiscali consistenti (vedi approfondimenti nell’area dedicata al vocabolario del welfare)

  • Reputazione altamente positiva dell’azienda

Il vocabolario del Welfare

Molto spesso, quando si parla di Welfare, si utilizzano termini e concetti molto complessi, solitamente conosciuti in termini lessicali, ma totalmente sconosciuti a livello concettuale.

Facciamo chiarezza sui termini più usati all’interno dell’argomento Welfare.

Agevolazioni fiscali

Le agevolazioni fiscali, per definizione, sono misure che mirano a ridurre il carico fiscale dei soggetti economici.

Nell’ambito del welfare, per i datori di lavoro, le agevolazioni fiscali consistono nel dedurre i costi per i servizi di welfare offerte ai dipendenti dall’imponibile del reddito di impresa.

Per i lavoratori invece, le agevolazioni fiscali consistono nella detassazione totale dei servizi previsti dal piano di welfare. Questo significa che, in tal modo, il Cuneo fiscale viene completamente azzerato.

Benefit aziendali

I benefit aziendali consistono in una forma di retribuzione, non monetaria, che incrementa quella prevista in busta paga. Vengono erogati dai datori di lavoro per favorire il benessere dei propri dipendenti ed aumentare la fidelizzazione del lavoratore all’azienda.

Enti Bilaterali

Gli enti bilaterali sono degli “organismi costituiti a iniziativa di una o più associazioni dei datori e dei prestatori di lavoro comparativamente più rappresentative, quali sedi privilegiate per la regolazione del mercato del lavoro” (DECRETO LEGISLATIVO 10 settembre 2003, n. 276)

Work- life balance

Il termine indica una forma di bilanciamento tra vita private e vita lavorativa. Bilanciare in modo equilibrato queste due sfere, genera una situazione di benessere che si traduce sia in benessere della persona, ma anche dell’azienda.

Bisogno di welfare?

All’interno di tale area, si può prendere visione del questionario, dedicato all’analisi dei bisogni territoriali.

La funzione dell’iniziativa è quella di andare a capire e valutare, i reali bisogni su cui si deve soffermare l’attenzione per incrementare il benessere dei lavoratori.

Il questionario inoltre, garantisce la possibilità di capire effettivamente il livello di conoscenza, in relazione alla tematica del Welfare, per le Comunità Locali della Granda.

Al termine del progetto WWW. WE WANT WELFARE, all’interno di tale pagina, saranno visibili anche i risultati e il relativo elaborato.

Il progetto WE WANT WELFARE

Il progetto We Want Welfare è un’iniziativa vincitrice del Bando “Disseminazione e diffusione del welfare aziendale tramite enti aggregatori”, promosso dalla Regione Piemonte nell’ambito della strategia WE.CA.RE.

L’obiettivo della misura è quella di riuscire a diffondere il concetto di Welfare e di sensibilizzare le realtà del territorio a tale concetto e ideologia.

Per diffondere il concetto si sono organizzati numerosi appuntamenti sul territorio, dedicati alla tematica del Welfare e a tutti i suoi aspetti e approfondimenti.
 

Officine Welfare

Le officine Welfare sono degli appuntamenti, incontri, volti a diffondere il concetto di welfare a dei settori economici determinati, per la massima condivisione delle conoscenze.

AperiWelfare

Gli Aperiwelfare sono dei momenti conviviali di conoscenza diffusa, in cui si tratta nello specifico di determinati argomenti facenti parte ovviamene della sfera del Welfare.

Sportello Welfare

Necessiti di maggiori informazioni o una consulenza sulla tematica del Welfare? I nostri esperti sono a tua disposizione, contattali ai seguenti recapiti:

Sede di Cuneo

tel. 0171604165

cuneowelfare@confcommerciocuneo.it

 
Sede di Bra

tel. 0172413030

brawelfare@confcommerciocuneo.it

 
Sede di Savigliano

tel. 0172241211

saviglianowelfare@confcommerciocuneo.it

Officine Welfare
AperiWelfare